Ori e argenti per le sincro master della Rari Nantes Legnano che hanno conquistato l’Aquila ai Campionati estivi. Le legnanesi, capitanate dalla allenatrice ex agonista Alice Castelli, ha raggiunto il podio in diverse categorie.

A partecipare alle due giorni le giovani atlete Alessia Brambilla, Gaia Fenaroli, Ilaria Fenaroli e Camilla Restelli. Con loro lo storico gruppo di mamme composto da Liliana Baraldo, Elisabetta Croce, Hitomi Oya, Mara Perfetti, Beatrice Richelli e Alessandra TortoraGrandi applausi ed emozione per tutte: anche quest’anno alla Rari Nantes di conquistare l’ennesima Coppa nazionale e di chiudere il campionato davanti alle amiche del Busto Nuoto.

«Quest’anno – spiegano dalla Rari Nantes -, nel decimo anniversario del devastante terremoto, la federazione italiana nuoto ha simbolicamente scelto questa città per fare da cornice ai campionati italiani e per celebrare la rinascita che, faticosamente , sta trasformando un pesante lutto in una opportunità. La piscina Comunale Ondina Valla mette a disposizione degli atleti le sue strutture, sopravvissute al terremoto e con la consueta perfetta organizzazione della dottoressa Sardellito Augusta e del suo staff i campionati hanno inizio». 

Ilaria nella categoria 20/29 propone un significativo esercizio singolo sulle note di “Prayer of the mothers”, bandiera del movimento delle donne per la pace; Ilaria e Camilla, nella categoria 30/39, presentano un inedito esercizio doppio con notevoli difficoltà tecniche. Alessandra, Elisabetta e Mara conquistano l’oro con il trio categoria 50/59 seguite da Liliana e Beatrice, energiche atlete classe 1959, che hanno affrontato la categoria 60/69 con due singoli ed un doppio e portano due ori e un argento alla società. 

Ritmi accattivanti e divertenti con Hitomi, «brava di nome e di fatto – afferma l’allenatrice -, ha fatto cantare il pubblico con il suo simpatico singolo categoria 50/59 sulle note della strepitosa “Brava“ di Mina». 

Performance delle mamme nella squadra tecnica e liberae un altro oro si aggiunge al carnet. L’esercizio è stato ideato magistralmente dalla coach Alice sulle note della colonna sonora del film Sister Act. «Bella soddisfazione per la nostra società che riesce nell’esercizio libero combinato a sorpassare la squadra della capitale, la  All Round la quale annovera atlete di grande calibro – spiega l’allenatrice Castelli -. Come le scatenate suore di San Francisco condotte da suor Maria Claretta conquistano il Papa con il loro concerto sul tema musicale di “I Will Follow Him “, le dieci atlete della Rari Nantes, madri e figlie tutte insieme appassionatamente in vasca, conquistano la giuria nazionale e il pubblico de L’Aquila».

La soddisfazione della allenatrice Alice Castelli é «alle stelle! A tutte le atlete un meritato riposo e come sempre: ad altiora»

Previous reading
17.07.19 – LE SINCRO MASTER CONQUISTANO L’AQUILA –
Next reading
12.07.19 – RNL, 17 NUOTATORI IN VASCA AI CAMPIONATI REGIONALI ES.B –