Company Logo gif animata delfino

Area Riservata

Si informa che l'accesso a questa sezione del sito è riservato unicamente agli atleti della Rari Nantes Legnano che sono regolarmente iscritti ad una delle discipline natatorie offerte.

 

 

REGOLAMENTO SQUADRA NUOTO AGONISTICO

Aggiornamento Settembre 2016

 


Scegliendo di svolgere volontariamente attività agonistica per la società RARI NANTES LEGNANO ASD, tutti gli atleti tesserati si assumono la responsabilità di attenersi con il massimo impegno alle indicazioni della carta etica della Società e del regolamento della squadra di nuoto agonistico:
 
1. Gli atleti sono tenuti a una condotta tecnica disciplinata e moralmente appropriata nonché rispettare i compiti a loro assegnati dallo Staff Tecnico con attenzione, impegno agonistico e dedizione;
 
2. Gli atleti sono tenuti a partecipare a tutti gli allenamenti in programma e a tutte le gare in cui la Società li iscrive, l’iscrizione a gare federali ed extra federali è a cura ed a giudizio insindacabile dei Tecnici;
 
3. Gli atleti sono tenuti a comunicare tutte le assenze agli allenamenti e alle manifestazioni chiamando il proprio allenatore, nel caso di assenza non comunicata a una manifestazione la Società si riserva la facoltà di prendere provvedimenti disciplinari nei confronti dell’atleta;
 
4. Gli atleti sono tenuti ad arrivare puntuali a tutti gli allenamenti e a tutte le gare, presentandosi all’orario richiesto in modo da aver tempo per dedicarsi alle operazioni di riscaldamento e di preparazione del materiale;
 
5. Gli atleti hanno l’obbligo di comunicare per iscritto a inizio stagione i rientri scolastici e tempestivamente tutte le variazioni. Gli allenamenti in programma alle ore 17.00 sono dedicati alle categorie esordienti e non è permesso l’ingresso senza un precedente accordo con l’allenatore;
 
6. Gli atleti hanno l’obbligo di terminare la stagione agonistica, cioè di allenarsi con continuità e di gareggiare fino al completamento di tutti gli appuntamenti in programma. In caso di dubbi sulle attività ancora da svolgere gli atleti hanno l’obbligo di chiedere per tempo chiarimenti ai propri allenatori. Un atleta che senza permesso non termina la stagione sarà soggetto a provvedimenti disciplinari. Le assenze di durata superiore a 1 giorno (gite scolastiche o vacanze) devono essere concordate in anticipo con l’allenatore;
 
7. Gli atleti sono tenuti ad avere il massimo rispetto di tutte le persone che lavorano ed operano  all’interno degli impianti seguendo le indicazioni del personale preposto. Gli atleti sono tenuti ad avere il massimo rispetto per tutto ciò che è all’interno dello stesso, a partire dagli ambienti in uso (palestra, spogliatoi, vasca) fino ai materiali. L’atleta deve tenere presente che lo spogliatoio, come del resto la piscina in generale, è un luogo pubblico e quindi il comportamento da tenere deve essere improntato sulla convivenza civile e sul rispetto delle persone e delle cose;
 
8. Gli atleti che, attraverso una condotta colposa o dolosa, non si atterranno al corretto utilizzo delle strutture sportive, alberghiere e dei mezzi di trasporto saranno chiamati a rispondere dei danni causati;
 
9. Gli atleti hanno l’obbligo di indossare e utilizzare il materiale sociale durante tutte le manifestazioni. Nel caso in cui un atleta smarrisse il materiale sociale o parte di esso è invitato a ripristinarlo tempestivamente informandosi per il riacquisto presso la segreteria. Non è permesso l’utilizzo del nome della Società o del suo stemma per personalizzare capi e materiali;
 
10. Gli allenatori sono disponibili a colloqui con i genitori esclusivamente fuori dall’orario di allenamento previo accordo con gli stessi;
 
11. Durante allenamenti, gare, trasferte e soggiorni alberghieri i soli responsabili degli atleti sono i tecnici e i dirigenti accompagnatori della Società. Amici, genitori, parenti e qualsiasi persona esterna alla squadra non possono interrompere l’attività in corso (allenamento o gara) e non sono ammessi nell’albergo dove è alloggiata la squadra (salvo speciali deroghe da parte del Direttore Tecnico); 
 
12. Gli atleti, durante le gare, sono tenuti a rimanere nella “zona squadra”, si possono allontanare solamente dopo aver ottenuto il permesso dal responsabile del momento (tecnico o dirigente). E’ possibile abbandonare il campo gara per rincasare con mezzi propri solo dopo il termine della propria ultima gara, fatta eccezione per le gare a squadre e organizzate dalla Società, dove si dovrà aspettare il termine delle gare.
 
Gli atleti devono adoperarsi per far sì che queste regole vengano rispettate.
 
La società Rari Nantes Legnano ASD si riserva la possibilità di gratificare, nelle modalità che riterrà più opportune, gli Atleti che si distingueranno non solo per i risultati sportivi conseguiti, ma anche per l’immagine che avranno fornito anche grazie al loro comportamento, allo spirito di abnegazione e alla partecipazione costruttiva alla vita dell’Associazione.
 
La società Rari Nantes Legnano ASD si riserva la facoltà di apportare, in caso di straordinarie e/o motivate esigenze, modifiche o variazioni al presente regolamento, previa delibera del Consiglio Direttivo e relativa comunicazione ai soci.
 

 

On line

Abbiamo 43 visitatori e nessun utente online



Powered by © Cost. Designed by: joomla 1.7 templates hosting Valid XHTML and CSS.